Lucia Boni ci riporta con la sua arte-artigianale, mentre il robot diventa il protagonista di tanti prodotti industriali, ai tempi lontani in cui la cultura si esprimeva come Arte e la bellezza come espressione delicata della sensibilità artistica dell’individuo. La sua opera è speranza ed amore e come tale ha una validità che ne trascende la sostanza e ne impreziosisce il valore.

-Emilio Pucci-

studio-atelier-lucia-boni

…la giacca, il cappotto, la mantella  prendono forma direttamente sul telaio senza bisogno di essere tagliati

studio-atelier2-lucia-boni

…l’Atelier

studio-atelier3-lucia-boni

…le mani realizzano le emozioni della mente.

studio-atelier4-lucia-boni

 …ogni creazione richiede un’attenta scelta dei colori e …..di materiali.

studio-atelier5-lucia-boni

 …ogni creazione richiede un’attenta scelta dei colori e …..di materiali.

 

san-gimignano-lucia-boni

Dentro le mura  e sotto le torri medioevali della suggestiva San Gimignano, si trova l’atelier di Lucia Boni.

studio-atelier7-lucia-boni

 …ogni creazione richiede un’attenta scelta dei colori e …..di materiali.

 

studio-atelier8-lucia-boni

Il mohair è il materiale più usato, abbinato spesso a seta e ad altri filati pregiati.

studio-atelier-lucia-boni-filo-03

Ogni capo è accuratamente cucito a mano.

studio-atelier-lucia-boni-filo-01

Un ultimo ritocco ed il capo è pronto per essere indossato